Come aprire una Partita Iva online: la guida e i costi

0
50
Geld, Finanzierung, Finanzberatung, Euro, Geldscheine, Euroscheine, Fragezeichen, Hilfe, Budget, Fragen, Finanzen, Haushalt, Investition, Kalkulation, Kapital, Kosten, Steuerberater, berechnen, Gelder, Geldschein, Hintergrund, investieren, Kapitalanlage, riskant, Trading, unsicher, Wagnis, Subventionen, Geldverschwendung, Fehlinvestition, Problem, Steuer, Beratung, Finanzberater, wie viel, Steuern, Unsicherheit, Risiko, Investment, Finanzhaushalt, ungewiss, unklar, schwierig, Steuersatz, Zeichen, Symbol, Illustration, Konzept, symbolisch, 3d

Tante persone, per darsi un’opportunità nel mondo del lavoro, decidono di aprire una partita iva. Aprire una partita iva non è affatto complicato ed è possibile farlo anche online. Scopriamo insieme come fare

Come aprire p.iva online gratis

Prima di capire come procedere per aprire una partita iva online, è necessario capire se si può aprire da soli e quali sono i costi apertura partita iva. Nel momento in cui si vuole svolgere un attività di lavoro autonomo è obbligatorio essere in possesso di una partita iva. Questo obbligo non prevede eccezioni, nel senso che non vi è un determinato limite monetario o delle regole specifiche per le quali non si necessita una partita iva.

Solo nel caso in cui la propria attività consiste nella creazione di oggetti, dunque appartiene alla categoria di artigianato, non vi è l’obbligo di aprire una partita iva. Ma come aprire una partita iva?

Leggi anche:  Come vendere abbigliamento online: i 6 step da seguire

Si tratta di un’operazione davvero molto semplice. Difatti, entro 30 giorni dall’avvio della propria attività, bisogna comunicare all’Agenzia delle Entrate, mediante l’apposita modulistica, il cambio di situazione lavorativa. Si tratta degli stessi modelli utilizzati anche in caso di chiusura di partita iva.

Nel momento in cui si apre la partita iva, si andrà ad indicare il giusto codice ATECO e il tipo di regime fiscale che si adotterà. L’Agenzia delle Entrate, dopo aver ricevuto tutti i moduli necessari, assegnerà il numero di partita iva.

La partita iva può essere aperta anche online ed è completamente gratuita. Nel caso in cui si dovessero avere dei dubbi, ci si può rivolgere anche ad un commercialista online. Per quanto riguarda i costi, non dovrebbero esserci spese, ma nel caso in cui ci si rivolge ad un professionista, i costi saranno unicamente inerenti al suo compenso.