Prestito a tasso zero: come funziona e come richiederlo

0
360

Hai bisogno di un prestito e non sai come richiederlo? Oggi vi spiegheremo come richiedere un prestito a tasso zero, senza busta paga, e quali documenti sono necessari.

Cos’è un prestito a tasso zero

Il prestito a tasso zero non è altro che un finanziamento che ti permette di fare un determinato acquisto pagandolo a rate e senza pagare alcun tipo di interesse. Ogni commerciante sceglie di istituto di credito, il quale elargirà al negozio i soldi in anticipo. In pratica se acquisiti un televisore di 800 euro, pagherai esattamente 800 euro ma a rate.

Come funziona un finanziamento a tasso zero

Gli istituti di credito che offrono solitamente questo tipo di prestito sono Agos, Findomestic e Credit Agricole. Il prestito a tasso zero ti permette di affrontare una spesa, rateizzando e senza pagare interessi. Insomma, nel momento in cui si acquista un bene, non dovrai pagare niente altro oltre al costo effettivo del bene acquistato. Ma come richiedere un prestito a tasso zero? È molto semplice, nel momento dell’acquisto è necessario presentare dei documenti ovvero identità in corso di validità, la dichiarazione dei redditi e il modello F24. Dopo che il commerciante ha inviato questa documentazione avrai una risposta immediata, e conoscerai subito l’esito del finanziamento.

Leggi anche:  Guadagnare soldi guardando video: ecco i migliori siti

Dopo la pandemia globale che ha colpito tutto, l’epidemia causata dal covid, sono stati tanti le persone che si sono ritrovati a dover affrontare una grande crisi economica. Ed è proprio per questo che si sono diffusi sempre di più i finanziamenti e i prestiti a tasso zero, in modo da poter dare anche un opportunità ai giovani di aver liquidità per il futuro. Sono tanti gli Istituti bancari che danno la possibilità di richiedere un prestito, anche senza busta paga, l’importante è aver tutta la documentazione necessaria ed essere in grado di pagare poi le rate.