Postepay Digital: come funziona, opinioni, prelievo, ricarica, limiti

0
17

Una soluzione molto valida per coloro che hanno la necessità di controllare determinate somme di denaro è sicuramente la PostePay Digital. Si tratta di uno strumento distribuito da Poste Italiane. Ma come funziona? Come si attiva? Come ricaricare? Quali sono le opinioni al riguardo? Cerchiamo di fare maggiore chiarezza

Cos’è la PostePay Digital

La PostePay Digital, esattamente come la PostePay Evolution, è una carta prepagata grazie a cui è possibile effettuare diverse operazioni. Ciascun utente che è in possesso di questo strumento di pagamento ha la possibilità di pagare le bollette, effettuare acquisti on-line e tanto altro con la massima semplicità. È dotata anche di un codice IBAN, ragion per cui viene molto facile ricevere bonifici sul proprio conto. La PostePay Digital ha una caratteristica. ossia quella di assumere due forme, ovvero il formato digitale e il formato fisico. Nel primo caso non è provvista di Iban, ragion per cui presenta alcuni limiti. Nel secondo caso invece, presentandosi in forma fisica, offre la possibilità di utilizzarla proprio come una MasterCard.
Per richiedere la carta PostePay Digital è necessario seguire un procedimento totalmente online. Seguendo dei piccoli passaggi è possibile attivare la propria carta e identificare la propria identità. Come tutti gli altri tipi di strumenti finanziari, anche la carta PostePay Digital presenta dei limiti di ricarica ma anche dei limiti di prelievo.

Leggi anche:  Prestito urgente: dove e come chiedere un prestito immediato

Tutti gli utenti che hanno avuto già la possibilità di attivare questo strumento finanziario hanno potuto vedere come sia uno strumento molto valido. Facendo il confronto con la PostePay Evolution, è stato possibile essere consapevoli del fatto che non ha nulla in meno rispetto alla cosiddetta carta nera. Sicuramente si tratta di un prodotto molto conveniente soprattutto perché, è indifferentemente da se si sceglie di avere una carta fisica o una digitale, le spese sono le stesse e non vi è alcun costo aggiuntivo.