Dove vendere e far valutare monete rare

0
379

Cosa si deve fare quando si ha la fortuna di trovare monete rare? Dove portarle come scambiarle? Oggi cercheremo di capire dove vendere e far valutare monete rare.

Le monete rare potrebbe avere molto valore. Sono tantissime le monete rare in circolazione, cerchiamo però di capire come fare per farle valutare ed eventualmente dove venderle.

I negozi di numismatica

Molti potrebbero pensare di vendere in banca monete rare, niente di più sbagliato. La banca non è la risposta esatta in quanto il loro valore tende ad aumentare e diminuire a seconda dell’interesse dei collezionisti, quest’ultimi sono le persone giuste.

Molti sono i negozi di numismatica e altrettanti gli appassionati con cui può risultare più semplice la compravendita di monete antiche. Attenzione però alle truffe, il mondo delle monete rare è ricco di inganni potreste imbattervi infatti in valori finti o copie di monete spacciate per vere, affidatevi quindi solamente ad ambienti certificati e garantiti.

Siti e aste online

Oltre a negozio fisico in rete impazzano siti di rivenditori. Anche qui sarà necessario verificare le fonti per evitare di incorrere in una truffa. Facendo caso alle recensioni capiremo con chi avremo a che fare. I siti di aste online garantisco vendita o scambio di monete sotto la valutazione di esperti del settore. C’è la garanzia dell’intermediario e la possibilità di tracciare le monete seguendo il transito.

Leggi anche:  Su cosa e dove investire durante una guerra

Tra i siti più utilizzati c’è in primis Ebay, un sito di aste molto utilizzato dai numismatici è Catawiki. Anche Aste Bolaffi offre questo servizio, vi garantirà una compravendita in totale sicurezza.

Valore delle monete rare

Il valore della moneta è stabilito anche dallo stato di conservazione oltre che dalla storicità.

Lo stato di conservazione è misurato dalla seguente scala:

FDC, riferito a monete conservate nella maniera migliore

SPL, riferito a monete rare

BB, monete che hanno circolato con qualche segno di usura

MB, monete leggermente usurate

B, monete con rilievi scomparsi

D,monete completamente lisce

Ma come si stabilisce lo stato di conservazione delle monete rare? Alcune solo le caratteristiche da tenere in considerazione come: autenticità, rarità, provenienza, peso e purezza, certificazione.