Carta di credito revolving per segnalati, è possibile?

0
371

Tutti coloro che sono stati segnalati e  di conseguenza, risultano essere cattivi pagatori, con molta difficoltà riescono ad ottenere una carta di credito. C’è un motivo ben preciso per questa situazione: le banche, come anche tutti gli istituti finanziari, non vogliono avere a che fare con gli individui precedentemente segnalati.

I protestati non riescono ad ottenere alcun strumento finanziario. Una piccola soluzione però c’è. Esiste la carta revolving per segnalati, ma come funziona? È così facile ottenerla? Scopriamolo insieme

Cos’è la carta di credito revolving

La carta di credito revolving è uno strumento finanziario offerto sia on-line che in modo tradizionale. Questa tipologia di carta rientra nella categoria di carte ricaricabili e consente di effettuare acquisti indipendentemente dal fondo disponibile sulla carta e quindi sul proprio conto corrente.

Il debito andrà poi ripagato saldando semplicemente delle rate mensili. La carta di credito revolving viene utilizzata come tutte le carte di credito tradizionali. È possibile effettuare delle transazioni fino a raggiungere l’importo massimo che viene messo a disposizione.

Leggi anche:  Come richiedere il rimborso degli interessi di un mutuo e requisiti

Come ottenere la carta di credito revolving senza controlli

Tutte le persone che risultano essere protestate possono ottenere una carta di credito revolving, ma prima devono procedere con il saldare i debiti pregressi. Per risultare di nuovo ‘pulito’, privo di debiti, e raggiungere nuovamente uno status positivo, ci vorrà un po’ di tempo.

Se da un lato bisogna prima mettersi in linea con tutti i pagamenti, dall’altro ci sono alcune banche che offrono la possibilità di ottenere delle carte di credito anche qualora si fosse protestati. Si tratta di banche offshore che offrono la possibilità di ottenere delle carte di credito ma con rischi molto elevati.

Le richieste possono essere effettuate unicamente on-line. In alternativa, i cattivi pagatori possono usufruire delle carte di credito revolving dei quali vengono rilasciate anche a coloro che non godono di una buona reputazione finanziaria.