Bonus da 10 mila euro per il 2022: ecco come ottenerlo

0
244

Con l’entrata del 2022 il Governo ha prorogato diversi bonus presenti già nell’anno precedente, ed ha portato anche diverse novità. Scopriamo qualche dettaglio in più.

Bonus 2022

Sono stati inseriti diversi bonus, tra questo anche quello per i mobili e gli elettrodomestici. Nello specifico stiamo parlando della detrazione Irpef che, Nonostante sia stata prorogata fino al 2024, ha cambiato un po’ le cose. Dal 2022, Infatti, il bonus mobili ed elettrodomestici verrà calcolato diversamente. L’importo massimo sarà di 10 mila euro nei quali dovranno essere comprese anche altre spese, come le spese di montaggio e di trasporto. Si tratta di una tipologia di agevolazione della quale è possibile usufruire anche per gli acquisti effettuati nel 2021 e per le opere di ristrutturazione iniziate dal primo gennaio 2020.

Come richiedere bonus 2022

Nonostante sia cambiato il limite di spesa, da 16 mila euro agli attuali 10 mila euro, la modalità per poterne usufruire e quindi per poterne far richiesta è rimasta più o meno invariata. Come detto in precedenza, per poter beneficiare di questa detrazione Irpef è necessario che eventuali lavori di ristrutturazione non siano iniziati prima del gennaio del 2020. Per poter presentare la richiesta bisogna indicare nei redditi le spese sostenute. La detrazione spetta a diverse tipologie di interventi, tra cui manutenzione straordinaria, ripristino o ricostruzione di un immobile, restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia e manutenzione ordinaria. A beneficiare di questa agevolazione sarà lo stesso contribuente possessore dell’immobile.

Leggi anche:  Dove scaricare il CUD 2022: pensionati e dipendenti

Questo è quanto spiegato dalla stessa Agenzia delle Entrate. Inoltre è possibile richiedere il bonus mobili ed elettrodomestici anche se l’arredamento acquistato non è destinato all’immobile in fase di costruzione. Infine la data dell’inizio dei lavori di ristrutturazione deve essere presidente alla data dell’ acquisto di eventuali beni.