Bonus asilo nido 2022: requisiti e come richiederlo

0
104

Con l’avvento dell’assegno unico 2022 molti bonus sono stati aboliti. Tuttavia È ancora possibile richiedere il bonus asilo nido 2022. Ma come fare domanda? E qual è l’importo erogato? Scopriamo qualche dettaglio in più

Bonus asilo nido 2022

Il bonus asilo nido 2022 spetta ai genitori con figli nati, affidati o adottati minori di 3 anni. La misura del sostegno viene calcolata in base al ISEE familiare, e viene erogato un massimo di 3 mila euro. Anche se principalmente il bonus spetta a chi frequenta asilo nidi, viene riconosciuto in presenza di assistenza domiciliare. La domanda può essere presentata on line sul portale dell’INPS, tramite accesso con spid, oppure mediante un Patronato o un CAF.

Come detto in precedenza, l’importo erogato varia a seconda dell’ ISEE familiare. Infatti per le famiglie che hanno un ISEE fino a 25 mila euro verrà erogato un importo massimo di 3 mila euro, con un Isee da 25.001 euro a 40 mila euro verrà erogato un importo massimo di 2500 euro, infine per un Isee da 40.001 euro verrà erogato un importo massimo di 1.500 euro.

Leggi anche:  Pratica di successione 2022 per l'eredità: ecco come funziona e i passaggi

Potranno beneficiare di questa agevolazione solo i genitori che potranno dimostrare il pagamento della retta di 12 mensilità di un asilo nido. Difatti nel momento in cui si esegue la domanda si dovrà necessariamente allegare la fattura di avvenuto pagamento. La domanda del bonus asilo nido 2022 va presentata entro e non oltre il primo aprile 2022.

Per quanto riguarda il caso di assistenza domiciliare, invece, si dovrà allegare anche la documentazione pediatrica in cui è riportata l’impossibilità del bambino di muoversi dalla propria abitazione e quindi di frequentare l’asilo nido. E in questo caso l’importo verrà erogato in un’unica soluzione.
Ciò è quanto stabilito dall’INPS, ma si attendono ulteriori informazioni a questo riguardo.