Prestito studentesco: come funzionano e dove richiederli

0
95

Gli studenti universitari hanno a loro disposizione uno strumento particolare per poter finanziare i propri studi. Si tratta del prestito studentesco, più comunemente conosciuto come prestito d’onore. Ma come avere un prestito per studenti ? Come funziona un prestito studentesco? Come ottenerli? Cerchiamo di capire qualcosa in più

Come funzionano i prestiti per studenti universitari

Il prestito studentesco è una forma di finanziamento con lo scopo di aiutare gli studenti universitari per poter mantenere i propri studi. Per gli studenti vengono messi a disposizione dei contributi a fondo perduto oppure dei finanziamenti a tasso agevolato. Per ottenere questa tipologia di prestito non è necessario avere particolari garanzie, dunque si può richiedere senza una busta paga.

Come richiederlo?

Per richiedere il prestito per studenti universitari non bisogna avere dei particolari requisiti. Il richiedente deve semplicemente essere cittadino italiano, avere un’età compresa tra i 18 anni e i 40 anni, un diploma di maturità ed avere l’iscrizione presso un’università italiana. Differentemente dalle borse di studio riservate agli studenti, questa tipologia di prestito può essere richiesta senza la presentazione di una certificazione ISEE. In questo modo vengono agevolati anche gli studenti che non possono usufruire della borsa di studio ma hanno comunque la necessità di ottenere dei finanziamenti per poter continuare a versare le rette dovute all’università per il percorso di studio.

Leggi anche:  Come scaricare le spese carburante 2022: benzina, diesel, gas e metano

Per richiedere un prestito studentesco è necessario inoltrare la domanda presso la segreteria dell’Ateneo a cui si è iscritti. Qui si riceveranno informazioni inerenti alle banche convenzionate a questa tipologia di vestito. In caso di esito positivo della domanda non resterà che andare alla banca avviando così la pratica di finanziamento.
Entro i sessanta giorni dalla procedura i fondi verranno versati sul conto corrente indicato nel modulo.