Come calcolare l’importo della pensione: guida semplice

0
147
Pensioner man holding in hands euro coins. Theme of low pensions.

Una cosa che può sembrare davvero molto complicata, al contrario è semplicissimo. Per farsi un’idea di quanto si andrà a percepire in futuro in termini di pensione, non bisogna fare nulla di così complesso. Bisogna tener presente che il calcolo non sarà precisissimo, calcolando anche i minimi centesimi, ma di sicuro sarà un importo molto vicino a quanto si andrà a percepire realmente. Vuoi conoscere anche tu a quanto ammonta l’importo della pensione?

Ecco come calcolare l’importo della pensione

Per tutto il resto simulare l’importo che si andrà a percepire della futura pensione bisogna tenere in considerazione diverse regole, le quali cambiano a seconda del periodo di riferimento e della situazione contributiva. Generalmente per fare un calcolo della pensione si utilizza il metodo del misto, ovvero quello del prendere in considerazione sia la quota retributiva sia la quota contributiva della pensione stessa.
La quota della pensione, secondo il sistema retributivo, viene stabilita calcolando le ultime retribuzioni percepite dal lavoratore e gli anni di contributi versati. Scegliendo il sistema contributivo, si andrà a prendere in considerazione l’età in cui si va in pensione e i contributi versati per ogni anno di lavoro.

Leggi anche:  In pensione nel 2023: requisiti, anni di contributi ed età

Calcolare importo netto della pensione

Esistono diverse tipologie di pensione. Queste sono:

  • Pensione di vecchiaia
  • Pensione anticipata
  • Pensione per inabilità
  • Pensione ai superstiti.
  • Totalizzazione e cumulo di periodi assicurativi.
  • Totalizzazione internazionale.
  • Ape Volontario e Ape agevolata.
    Ognuna di esse ha un determinato requisito per potervi accedere. In qualunque caso, per poter simulare l’importo della futura pensione, il sito dell’Inps mette a disposizione un servizio di simulazione, totalmente gratuito, e in cui potrete venire a conoscenza dell’ importo presunto della vostra futura pensione. Per poter accedere al servizio è necessario essere in possesso di spid, cie o cns in modo da fare il login nel sito dell’INPS e andare direttamente nell’area Myinps.