Pensioni 2022: Ecco chi avrà fino a 744 euro in più

0
69

Qualche mese è fa è entrata in vigore la rimodulazione dei differenti scaglioni di reddito Irpef che sono passati da 5 a quattro.

Difatti, sino a dicembre scorso gli scaglioni erano così divisi:

  • Fino a 15.000 euro aliquota al 23%
  • Da 15.000,01 a 28.000 euro aliquota al 27%
  • Da 28.000,01 a 55.000 euro aliquota al 38%
  • Da 55.000,01 a 75.000 euro aliquota al 41%
  • Oltre i 75.000 euro aliquota al 43%

Ora, le nuove aliquote entrate in vigore dal primo gennaio 2022, in concomitanza con la legge di bilancio, sono così divise:

    • fino a 15.000 euro il 23%
    • oltre 15.000 euro e fino a 28.000 euro il 25%
  • oltre 28.000 euro e fino a 50.000 euro il 35%
  • oltre 50.000 euro i 43%
Leggi anche:  CASA IN EREDITÀ: Come muoversi con intelligenza

Con queste aliquote aggiornate, moltissimi pensionati avranno una tassazione minore con un aumento quindi della pensione.

Quindi le pensioni di pensionati con redditi tra 15.001 e 28.000 euro avranno un aumento medio annuo di circa 167 euro.

Si arriva sino a 308 euro, invece, per la ascia di reddito tra 28.001 e 50.000, e di 495 euro per le pensioni tra 55.001 e 75.000 euro.

Infine, per le pensioni più alte superiori ai 75mila euro il beneficio medio annuo sarà di 270 euro.