Neopatentati: quanto costa la prima assicurazione

0
150

I neopatentati si ritrovano ad affrontare sempre un dubbio inerente all’ assicurazione. Questo perché la prima assicurazione genera da tempo una miriade di conflitti dato che non sempre tutto è molto chiaro. Ma quanto costa l’assicurazione per un neopatentato? Come conviene assicurare? Ecco qualche dettaglio in più

Prima assicurazione

Nel momento in cui si deve stipulare una polizza auto entrano in gioco diversi fattori da valutare per i quali si andrà poi a generare un costo finale. I prezzi, infatti, non variano solo a seconda della compagnia di assicurazioni a cui si fa affidamento, ma varia anche dall’età della persona patentata, dal modello di auto, dalla professione e da tanti altri fattori.

Il neopatentato si ritrova sempre in difficoltà nel momento in cui deve stipulare una polizza auto dato che i costi sono veramente tanto elevati. Generalmente si parte da un prezzo medio di €1200 fino ad arrivare addirittura a €3000 annui. Ma quindi come si può stipulare un’assicurazione per poter risparmiare?

Leggi anche:  Bonus pensionati 2022: cos’è e come richiederlo

Legge Bersani

Ci sono però diverse agevolazioni inerenti proprio ai neopatentati. Una di questa è la Legge Bersani, grazie alla quale è possibile risparmiare una grande somma. Grazie a questa agevolazione, per la quale vengono anche considerati i parametri inerenti alla zona geografica, un neopatentato può risparmiare ampiamente ad ha la possibilità di assicurare la propria automobile.

“La Legge Bersani, o Decreto Bersani, è un provvedimento in vigore dal 2007 che consente al proprietario di un veicolo acquistato nuovo o usato di ottenere la stessa classe di merito di un mezzo circolante e assicurato già in suo possesso o in possesso di un componente del nucleo familiare convivente”.

Se hai appena preso la patente e hai la necessità di stipulare una polizza auto ti consigliamo di prendere in considerazione quest’agevolazione.