Mercato obbligazionario: cos’è e differenza con le azioni

0
160

Nel mondo degli investimenti sono tante le parole di cui non si conosce il significato, tanto meno la funzione. Una di questa è il mercato obbligazionario. Di cosa si tratta? Cosa sono le obbligazioni? Qual è la differenza tra azioni e obbligazioni? Cerchiamo di capirlo con parole semplici

Cos’è il mercato obbligazionario

Il mercato obbligazionario, noto anche come mercato delle obbligazioni, non è altro che il mercato grazie cui gli stati e le imprese riescono a finanziarsi. Difatti, nel momento in cui si ha la necessità di avere finanziamenti, questi enti emettono le cosiddette obbligazioni, ovvero una forma di prestito con tasso di interesse e data di scadenza, entro la quale è necessario rimborsare il debito. Sia gli investitori sia le banche hanno la possibilità di acquistare queste obbligazioni. Ma come funziona il mercato obbligazionario?

Come funzionano le obbligazioni

Innanzitutto, prima di capire il funzionamento, è necessario capire le caratteristiche delle obbligazioni. Non tutte le obbligazioni hanno le medesime caratteristiche, ma quelle su cui si può investire oggi, nel 2022, sono le seguenti:

  • Durata: la durata di un’obbligazione è un fattore variabile. Le obbligazioni con durata più lunga comportano maggiori rischi, anche se si tratta delle più redditizie in quanto i tassi di interesse sono decisamente più alti.
  • Tasso di interesse: anche il tasso di interesse può essere considerato un fattore variabile, proprio come la durata dell’ obbligazione.
  • Distribuzione e capitalizzazione: il versamento degli interessi generalmente si versa ogni anno, tuttavia ci sono alcune obbligazioni per cui gli interessi vengono rimborsati solo alla scadenza.
Leggi anche:  Quotazione rame 2022: conviene vendere rame usato oggi

Differenza obbligazioni e azioni

La differenza principale tra le obbligazioni e le azioni è che mentre la prima è un titolo di debito, la seconda è un titolo di credito. Insomma se da un lato viene messa l’obbligazione per poter ottenere una somma atta ad un finanziamento, dall’altro l’azione è un titolo finanziario che rappresenta una quota della società da cui è stata emessa.