Investire nell’oro conviene? Oro fisico o finanziario

0
80

In questo periodo storico molto particolare, può essere una scelta davvero conveniente investire nell’oro. Ma è meglio oro fisico o finanziario? Con questo articolo cercheremo di capire come conviene investire in questo metallo prezioso e come si può guadagnare con l’oro.

Investire nell’oro conviene

Oggi il valore dell’oro sta subendo tantissime variazioni, in salita, a causa dello scontro tra Russia e Ucraina. Nonostante le difficoltà, questo metallo prezioso rimane sempre un porto sicuro per effettuare un investimento soprattutto nei momenti più difficoltosi. Sono tanti gli investitori che decidono di puntare tutto sull’oro, ma è più opportuno investire sull’oro fisico o su quello finanziario?

Oro fisico VS oro finanziario

Tra le due tipologie di investimento ci sono delle differenze. L’oro fisico, viene detenuto fisicamente da una terza parte, generalmente da una banca. Questo però implica anche dei costi di deposito è una specifica tassazione, che nel momento della vendita è pari al 26%. Nel momento in cui si decide di investire in lingotti d’oro, è necessario essere consapevoli del fatto che non solo sarà necessario stipulare un’assicurazione ma si dovranno sostenere anche le spese per i costi di immagazzinamento del bene.
L’oro finanziario, invece, prevede una modalità di investimento differente. Utilizzando questa modalità, si dovrà acquistare direttamente azioni di società aurifere oppure fondi comuni specializzati in metalli preziosi.

Leggi anche:  Leasing immobiliare: come funziona, chi può farlo e conviene?

Scegliendo questo tipo di investimento non si avranno soltanto dei vantaggi, ma si potranno correre anche dei rischi. Se sei intenzionato ad effettuare un investimento in questo metallo prezioso, devi sapere che conviene investire in oro finanziario. Questo investimento può essere fatto attraverso l’acquisto di ETF in oro oppure acquistando le azioni delle società minerarie.

Conviene maggiormente questa tipologia di investimento dato che gli asset sono facilmente rivendibili.
In qualunque caso, indipendentemente dal metodo scelto, l’oro è considerato il bene rifugio per eccellenza, quindi si tratta di un investimento che può garantire davvero una grande stabilità nel lungo termine.