Come attivare il cashback 2022: ecco tutto quello da sapere

0
110

Con la Legge di Bilancio 2022 il cashback è stato cancellato. Mario Draghi ha preso una decisione importante, ovvero stornare le risorse economiche destinate al cashback per destinarle verso altre direzioni.

Nonostante questo però in Italia ci sono delle novità e dei nuovi requisiti grazie cui è possibile attivare il cashback . Ma come attivare il Cashback 2022? Quando inizia il Cashback 2022? Ecco qualche dettaglio in più

Cashback 2022

Con il governo Giuseppe Conte è stato introdotto il cashback, ovvero un programma grazie cui era possibile ottenere un rimborso. Tutte le persone che effettuavano un pagamento in via elettronica ricevevano un premio, un rimborso pari al 10% fino ad un massimo di €150. Mario Draghi però non ha accolto questa formula e ha deciso di apportare delle modifiche ma anche dei cambiamenti radicali.

Stando a quanto ha dichiarato Mario Draghi, il Cashback di Stato andava a creare delle disuguaglianze dato che non tutti gli italiani erano provvisti di carte di credito e di uno strumento con cui poter effettuare un pagamento elettronico.

Leggi anche:  Dove investire 1000 euro in modo sicuro e quanto renderanno

Per questo motivo è stata sospesa questa misura, fino ad arrivare ad essere addirittura cancellata. Nonostante questa cancellazione, ci sono però delle alternative. Vediamo quali sono

Novità 2022

Anche se il Cashback di Stato è stato ormai cancellato, continua a resistere il rimborso offerto da banche o altri provider sempre mediante il pagamento con carta di credito. Le banche ad oggi si sono evolute e quasi tutte sono provviste di un servizio di cash back.

Nel momento in cui si effettuano i pagamenti mediante Bancomat o carta di credito si può avere un rimborso. Le maggiori Banche che offrono questi servizi sono: Tinaba, BBVA, N26. Inoltre possibile usufruire del rimborso di Cashback anche pagando mediante Satispay.

Ricordiamo che il servizio di rimborso di Cashback è cumulabile assieme alla lotteria degli scontrini, la quale continua a persistere.