Pensione con 25, 35, 40 e 42 anni di contributi: ecco a quanto ammonta

0
152

Negli ultimi anni ci sono state tantissime modifiche legislative per quanto riguarda la pensione. Tutti questi mutamenti hanno fatto sì che cambiasse l’età, ma anche i requisiti per poter accedere alla pensione. Di conseguenza diventa difficile capire qual è l’età per poter andare in pensione come funziona la cosiddetta pensione anticipata, con questo articolo abbiamo pensato di dargli qualche dettaglio in più, in modo che possiate capire a quanto ammonta, in base agli anni di contributi, la pensione.

Pensione: età e requisiti

Pensione di vecchiaia, dal 2019, è stata fissata per il 67 anni. Anche per il biennio 2021-2022 quest’età è stata riconfermata. Oltre al requisito di età anagrafica, si aggiunge il requisito contributivo. È necessario avere almeno 20 anni di contributi versati, i quali possono essere accumulati attraverso riscatti di laurea, accrediti gratuiti del servizio militare, contribuzione figurativa correlata alla indennità di disoccupazione Naspi e
maternità.
Inoltre è possibile cumulare anche i contributi versati in paesi appartenenti all’Unione Europea. Ma a quanto ammonta effettivamente la pensione in base agli anni di contributi?

Leggi anche:  Cancellazione dal CRIF: tempi, costi e come si fa

A quanto ammonta la pensione con 25 anni di contributi

Maturati i 25 anni di contributi è possibile andare in pensione. L’importo pensionistico spettante è pari al 2% della somma del denaro pensionabile per ogni contributo versato. Insomma il lavoratore che desidera il trattamento pensionistico avrà diritto ad avere il 50% della distribuzione.

A quanto ammonta la pensione con 35 anni di contributi

Per 35 anni di contributi versati resta in atto il sistema delle quote, rivolto ai lavoratori addetti a mansioni gravose o usuranti.

A quanto ammonta la pensione con 40 anni di contributi

Il Governo è al lavoro per approvare la quota 103, con la quale sarà possibile ampliare la platea di coloro che avranno la possibilità di andare in pensione anticipata.

A quanto ammonta la pensione con 42 anni e 10 mesi di contributi

Con 42 anni e 10 mesi di contributi versati è possibile usufruire della pensione anticipata indipendentemente dall’età anagrafica del richiedente